Novità Artec Studio 16

Novità Artec Studio 16

Abacus Sistemi CAD CAM

Artec 3D rilascia Artec Studio 16 e Artec Cloud, per collaborare sui tuoi progetti da qualsiasi luogo

Artec 3D rilascia oggi la disponibilità di Artec Studio 16 (AS16), la più recente iterazione del suo pluripremiato software di scansione 3D, insieme ad Artec Cloud, una piattaforma collaborativa che consente agli utenti di accedere, visualizzare, commentare ed elaborare i dati di scansione 3D online. L’integrazione di AS16 con Artec Cloud semplifica la gestione dei progetti 3D. Gli utenti possono caricare e condividere dati 3D con i colleghi, lasciare commenti, inviare foto e avere conversazioni. Con Artec Cloud, gli utenti possono anche elaborare scansioni 3D nel proprio browser da qualsiasi luogo e da qualsiasi computer, senza essere vincolati dalle limitazioni tecniche dei propri dispositivi.

 

Nuove funzionalità per l’ispezione: Scan-to-CAD ora 8 volte più veloce

Componenti e prodotti possono essere ispezionati direttamente in AS16 e tramite una perfetta integrazione di Control X. Un flusso di lavoro ininterrotto da scansione a ispezione consente agli utenti di completare una scansione, ispezionare una mesh o eseguire un’ispezione in CX da Artec Studio. Gli utenti possono persino condurre ispezioni CX in batch. Negli strumenti di ispezione di Artec Studio, l’allineamento da scansione a CAD è 8 volte più veloce e i calcoli di misurazione della mappatura della distanza su modelli CAD complessi vengono generati il 70% più velocemente. Quando si lavora con le primitive, gli utenti possono ora forzare i vincoli per ottimizzare ulteriormente i risultati dell’ispezione di qualità. La misurazione precisa punto-piano delle distanze perpendicolari può essere eseguita con pochi clic, facilitando il calcolo di spessori precisi o la definizione delle dimensioni esterne.

 

Nuovi strumenti di scansione su CAD per il reverse engineering

Le primitive a forma libera su misura consentono agli utenti di creare primitive personalizzate per le superfici curvilinee. I vincoli assicurano che le primitive che si adattano alla scansione scatteranno in posizione e saranno pronte per l’esportazione, operazione che può essere eseguita direttamente in SOLIDWORKS, senza un plug-in. AS16 presenta anche sezioni perfette per CAD da piani costruiti ed è stata aggiunta una nuova primitiva toroidale per oggetti a forma di anello di ingegneria inversa.

 

Miglioramenti della modalità HD con tecnologia AI: acquisizione di dati HD 2 volte più veloce

La modalità HD basata su rete neurale di Artec 3D per scanner 3D portatili Eva e Leo è stata notevolmente migliorata in AS16. I progetti HD ora possono essere ricostruiti quasi 2 volte più velocemente e la dimensione dei progetti HD è quasi il 20% più piccola. I dati di scansione possono anche essere archiviati ed elaborati in un secondo momento o su un computer più potente, se necessario. Nuovi formati di file crittografati consentono agli utenti di esportare e archiviare dati ad alta definizione da Leo su una scheda SD.

 

Texture fotorealistiche per CGI: combinazione di dati di scansione e fotogrammetria per il meglio di entrambi i mondi

AS16 consente agli utenti di combinare i dati di scansione con le foto per creare modelli ad alta precisione con texture fotorealistiche. Le foto scattate con una fotocamera professionale, o anche da un telefono cellulare, possono essere caricate in Artec Studio e gli utenti possono facilmente creare e mappare texture sulla mesh catturata con Artec Leo, Eva o Spider. L’algoritmo di allineamento per scala consente agli utenti di abbinare la scala arbitraria di un modello creato con la fotogrammetria alla scala reale di un modello catturato con uno scanner Artec 3D selezionando una casella e allineando tre punti.

 

Maggiore velocità e facilità d’uso

I progetti si caricano almeno 10 volte più velocemente in AS16, riducendo la media di caricamento per un progetto a soli 10 secondi. Inoltre, gli utenti non devono più attendere il caricamento completo delle scansioni prima di lavorare con i dati. L’avanzamento del progetto è protetto con il salvataggio automatico, offrendo tranquillità agli utenti. L’ottimizzatore RAM intelligente carica automaticamente i dati essenziali e scarica i dati non utilizzati, creando un flusso di lavoro più veloce e fluido.