Ortopedia Gualerzi S.r.l.

Ortopedia Gualerzi S.r.l.

Testimonial Abacus Sistemi CAD CAM - Medicale

Nasce nel gennaio 1966 la ditta individuale “Ortopedia Gualerzi Walter”, il quale dopo diversi anni come dipendente INAIL di Milano, poi alle Officine Becchetti sempre di Milano, e infine del Centro Pro Juventute Don Carlo Gnocchi di Parma, nella veste di capo officina, decide il grande passo.

Negli anni la collaborazione con i medici della zona e la costante frequentazione di corsi e simposi di aggiornamento, permettono una crescita professionale confermata sia dal buon andamento globale della ditta che dalla stima degli operatori del settore.

La produzione riguarda in genere tutta la apparatoterapia ortopedica, con particolare attenzione alla produzione di ortesi di tronco, da sempre per la nostra ditta settore trainante.

Vari specialisti del rachide, di varie scuole, si sono avvalsi della nostra collaborazione, permettendoci di raggiungere obiettivi importanti.
Questo non ci ha impedito comunque di dedicarci con la stessa attenzione anche ad altri settori, come il piede, le protesi ed i tutori di arto inferiore.
Notevole attenzione viene dedicata al settore degli ausili riabilitativi e home care, collaborando con centri importanti della zona come il Centro don Gnocchi di Parma e l’ausilioteca del Centro Cardinal Ferrari di Fontanellato.

“La nostra azienda da sempre si interessa alla tecnologia applicata al campo della tecnica ortopedica; il costante aggiornamento e la costante ricerca ci ha portato a differenziarci ed emergere fino a raggiungere un elevatissimo livello di specializzazione che ci ha portato a poter usufruire di tre sistemi di scansione, a seconda della tipologia di presidio che dobbiamo produrre. La scelta è finalizzata ad ottenere il massimo comfort per i pazienti, ai quali non viene più fatto il calco gessato, e ad una maggiore compliance finale nell’indosso del dispositivo.

Quando si ha il modello digitale del paziente, utilizziamo software di modellazione CAD molto duttili che ci permettono di stilizzare il positivo virtuale a nostro piacimento; tali software permettono la visualizzazione del modello su 4 finestre interattive nelle quali è possibile modificare il modello (lordosizzare, cifotizzare, torcere, ruotare, derotare, allargare, stringere, allungare o abbassare, creare spinte localizzate..).
Inoltre il sistema comprende uno strumento innovativo che consente una vera e propria stilizzazione del positivo elettronico avendo un riscontro tattile dal modello virtuale, restituendo la sensazione (feed-back) del grado di pressione che si sta esercitando sia in asportazione che in aggiunta di materiale.

Quando il modello è stato stilizzato, inviamo il file alla macchina fresatrice, la quale ricava il positivo partendo da blocchi di poliuretano a bassa densità; il tempo medio per ricavare il modello dal grezzo è di circa 5-15 minuti.
La fresatrice ha 4 assi di movimento per venire incontro alle più disparate esigenze di lavorazione; oltre ai busti ortopedici, è infatti in grado di realizzare anche plantari (più paia contemporaneamente grazie all’ampia escursione degli assi lineari), forme per scarpe ecc. Otteniamo quindi il modello su cui viene effettuata poi la normale termoformatura.

Grazie a questa tecnologia siamo in grado di offrire un service in c/terzi efficace affinchè tutti possano utilizzare la tecnologia digitale anche con numeri limitati di ortesi, grazie al costo accessibilissimo ed estremamente contenuto dell’attrezzatura e della semplicità dei software di modellazione.
Questo sistema lavorando su formati non proprietari ci dà la possibilità di effettuare qualunque tipo di lavorazione”.

Stefano Gualerzi