Penguin

Programma di rendering concettuale e non-fotorealistico si integra in Rhinoceros

Penguin

Prodotti Software Cad


Si tratta di un programma di rendering concettuale e non-fotorealistico; Penguin è semplice da usare e si integra perfettamente nel CAD3D Rhinoceros, fornendo un ambiente veloce ed accogliente che semplifica l’operazione di rendering delle immagini usate nel design concettuale o di carattere illustrativo.

Vantaggi

Penguin  utilizza un rendering con tecnologia OpenGL per assicurare risultati più veloci con la risoluzione desiderata. Inoltre, renderizza all’istante i cambiamenti apportati al modello senza esportare o riavviare il programma. Funziona in Rhinoceros o in AutoCAD; renderizza qualsiasi modello di Rhinoceros ad eccezione delle piante di Flamingo o di AccuRender.

Altre caratteristiche importanti di Penguin sono le seguenti:

  • Batch rendering via script;
  • antialiasing con controlli da parte dell’utente;
  • bitmap di sfondo;
  • modalità di rendering Schizzo per il disegno schizzato;
  • simulazione del disegno a mano libera;
  • possibilità di creare i propri stili personali attraverso due modalità di rendering: schizzo e cartoon;
  • simulazione degli effetti di matita ed acquerello;
  • riempimenti texture definibili dall’utente;
  • supporto dei seguenti formati file: TGA, BMP, PCX, PNG e JPEG.

Penguin è quindi un validissimo strumento per il disegno schizzato 3d. Si può combinare con i rendering di Flamingo o di AccuRender per garantire dei risultati veramente artistici; permette, ad esempio, di creare immagini il cui aspetto è simile a quello di disegni realizzati a matita, ad inchiostro, a gesso, a pennarelli, ad acquarello, etc. I parametri di Penguin sono configurabili per le linee rette ed ondulate, con controllo sulla larghezza di una linea, sull’intensità e sul colore.

E’ poi possibile produrre rendering in modalità Cartoon, renderizzando oggetti con un numero limitato di ombre e bordi disegnati con una sola linea, allo scopo di creare dei disegni in stile “illustrazione”. E’ previsto il controllo sui colori e sull’ampiezza delle silhouette, sui contorni e sulle pieghe.